MENU ×

BrancaccioShire

BrancaccioShire

Un quartiere solo per un premier solo In genere quando trattando di Palermo si fa riferimento a Brancaccio o allo Zen si innescano meccanismi automatici di esclusione. Sono parole diventate categorie scomode e stereotipate. Brancaccio rappresenta una parte della città lontana da quanto vorremmo ricordare simbolicamente e da ciò che leghiamo a Palermo ed alla sua storia. E’ un quartiere....

Penna in Buca. Rubrica di Viviana Stiscia. Dodicesima Puntata: Diario di una  Prof bullizzata

Penna in Buca. Rubrica di Viviana Stiscia. Dodicesima Puntata: Diario di una Prof bullizzata

Bulli e prof, una guerra quotidiana ma anche la ricerca di piccole e pedagogiche alleanze E poi arriva lui. E' uno dei miei studenti di quarta, quello che già mi disse bastarda ad inizio anno, dandomi una bellissima occasione per parlare di adozione di cuccioli senza famiglia e del fatto che meglio sarebbe stato dire meticcia. Lui che si vanta di frequentare gente di borgata ad alta....

Il Mommo è peggio dello spread

Il Mommo è peggio dello spread

Popolano la rete, invisibili iene che non ridono mai Durante l'estate ha fatto impazzire WhatsApp. Momo, la catena di Sant'Antonio più stupida e fastidiosa ma anche non pericolosa che ti scagliava la maledizione attraverso la faccetta della donna deforme se non condividevi. Ma è niente a confronto del fratello maggiore Mommo che perennemente sosta nella rete in apparente....

La panchina

La panchina

In qualsiasi luogo si trovasse, nelle geografie più lontane, vedeva e riconosceva la sua panchina. Non importava se in quel momento fosse occupata, lui aspettava pazientemente senza provare a cercarne un'altra. Le panchine sono un bene universale e segnano il confine tra lo spazio urbano e lo stato di natura in cui niente ma allo stesso tempo tutto ci appartiene. Una città senza parchi....

Una palermitana qualunque

Una palermitana qualunque

Il brano di Viviana Stiscia è tratto dalla performance Rusulè dimissionaria, un'idea di Giorgio D’Amato presentata al Cassaro Alto dal gruppo degli autori di Apertura A Strappo Rusulè, Rusulè veni cà, figghia mia, che ti debbo parlare. Ma dimmi la verità, Rusulè, ma tu perché te ne acchianasti a Monte Pellegrino? Hai....

Carica altre notizie