MENU ×
Penna in Buca. Ultime notizie (Rubrica di Viviana Stiscia)

Penna in Buca. Ultime notizie (Rubrica di Viviana Stiscia)

L'Italia patriottica. Il ministero dell'Interno abolisce il calcio Dalla regia ci comunicano una clamorosa notizia dell’ultima ora che farà balzare in piedi gli spettatori dalle loro comode poltrone.  In questo momento, nel nostro Paese, si sta realizzando ciò che, solo fino a ieri, nessuno avrebbe mai neppure immaginato. Lo sport nazionale, che da decenni inchioda gli italiani alla....

Penna in Buca:  La grande attesa (Rubrica di Viviana Stiscia).

Penna in Buca: La grande attesa (Rubrica di Viviana Stiscia).

A proposito di ipocondria o di ipercondria, a proposito di amiche e di piccole competizioni al femminile Noi donne siamo di vario tipo: c’è il bel tipo, c’è il tipo ideale, e ci sono quelle che, come me, rispecchiano lo stereo-tipo della donna. Ogni pregiudizio che tradizionalmente ricade sulle donne io me lo merito almeno un po’, ma soprattutto vale per me....

Penna in Buca: Diario di una Prof bullizzata (Rubrica di Viviana Stiscia).

Bulli e prof, una guerra quotidiana ma anche la ricerca di piccole e pedagogiche alleanze E poi arriva lui. E' uno dei miei studenti di quarta, quello che già mi disse bastarda ad inizio anno, dandomi una bellissima occasione per parlare di adozione di cuccioli senza famiglia e del fatto che meglio sarebbe stato dire meticcia. Lui che si vanta di frequentare gente di borgata ad alta....

Penna in buca: Una palermitana qualunque (Rubrica di Viviana Stiscia).

Penna in buca: Una palermitana qualunque (Rubrica di Viviana Stiscia).

Il brano di Viviana Stiscia è tratto dalla performance Rusulè dimissionaria, un'idea di Giorgio D’Amato presentata al Cassaro Alto dal gruppo degli autori di Apertura A Strappo Rusulè, Rusulè veni cà, figghia mia, che ti debbo parlare. Ma dimmi la verità, Rusulè, ma tu perché te ne acchianasti a Monte Pellegrino? Hai....

Penna in Buca: Mae' (Rubrica di Viviana Stiscia).

Mi ringrazia e mi abbraccia forte per averle dedicato quasi un'ora del mio tempo, ma come spiegarle di quanto ha dato lei a me La incontro per caso, alta, veloce e dritta come un fuso, ma stranamente accompagnata da un elegantissimo bastone. E' lei, la mia prima maestra, lei che mai mi disse che non avessi il fisico adatto per la danza. Di certo lo pensava, ma lavorava comunque su di....

Carica altre notizie