MENU ×
Penna in buca. La famiglia Marins (Rubrica di Viviana Stiscia)

Penna in buca. La famiglia Marins (Rubrica di Viviana Stiscia)

Mister Marins comprava di tutto: in questo canazzo, che da noi così si chiama, ci avrebbe messo pure cinque mango Era il periodo di campagna elettorale di molti anni fa, quando incontrai un buffo trio formato da due coniugi ultra settantenni e dal loro figlio dall’indefinibile età, direi intorno ai cinquanta anni.  Passeggiavano lungo via Roma, in quel tiepido....

La morte ci fa brutti

La morte ci fa brutti

Il lutto social è la nuova espressione emozionale della rete, contro ogni pudore I disastri ecologici che questa settimana hanno interessato diverse regioni italiane mi danno l’occasione - un’opportunità a cui avrei rinunciato volentieri-, per una riflessione sulla morte, nella sua dimensione collettiva e social. La morte ci fa brutti, parafrasando il titolo di un film. La morte,....

Notte bianca dei Licei Economico Sociali

Notte bianca dei Licei Economico Sociali

Anche quest’anno i Licei Economico sociali (LES) partecipano alla Settimana dell’educazione economica e finanziaria, che si tiene dal 22 al 26 ottobre 2018 dando vita, il 26 ottobre alla Notte Bianca dei Licei Economico Sociali.  La Notte Bianca dei Licei Economico Sociali è un’iniziativa che unisce a distanza tutti i Licei Economico Sociali coinvolti:....

Ciao Stefano

Ciao Stefano

Sul caso Cucchi si sta consumando l'informazione e l'opinione pubblica italiana più tossica  La vita di Stefano Cucchi non contava nulla perché era un tossico, uno dei tanti che popolano le città, uno dei tanti giovani che sono morti e dei tanti che per alçuni continueranno a crepare. Io che sono nato nel ‘67, ricordo i morti per eroina degli anni ’80, fratelli più grandi di qualche....

Minchia che luminaria

Minchia che luminaria

La luminaria MINCHIA  in una città sporca e abusata da molti palermitani diventa il paradigma del linguaggio ordinario, fresco e cinico come ci piace essere La luminaria di Via Alloro è certo la più fotografata della città. Recita a grandi lettere MINCHIA e si è incollata al cielo tra i due edifici più moderni, a ridosso di una piccola chiesa e....

Carica altre notizie