MENU ×

La malattia delle stazioni: portatori sani di viaggi in treno

La malattia delle stazioni: portatori sani di viaggi in treno

Perché le stazioni esercitano un grande fascino? Forse perché siamo stanziali anche se amiamo i sogni e tendiamo a fuggire dalla realtà.   Le stazioni popolano l’arte da sempre, praticamente da quando sono stati inventate le linee ferroviarie. Hanno un forte impatto visivo e stimolano l’immaginazione, soprattutto quando sono vuote e....

Pandemia e tendenze collettive. Noi e gli altri

Pandemia e tendenze collettive. Noi e gli altri

Il contro più grande della pandemia è l’incapacità di sollevarsi dalla routine di tutte le cose che non puoi fare, dei pensieri che non puoi non pensare, delle emozioni che devi soffocare, della rabbia che devi controllare Dal mese di Marzo tutto si è profondamente trasformato e dilatato a partire dalla dimensione materiale, delle cose che facciamo, ciò che i sociologi considerano i....

Storia di un Castello che mai incantato fu

Storia di un Castello che mai incantato fu

L'Utveggio di Palermo, sede del prestigioso ente di formazione Cerisdi oggi si trova in uno stato di abbandono In genere i castelli sono luoghi che stimolano l'immaginazione. Sono pezzi di memoria incastonati nella parte più infantile dell'inconscio e possono generare principi e principesse, amori eterni, storie a lieto fine ma anche streghe minacciose, orchi, re cattivi e....

La Lamborghini e le bambine dimenticate di Letizia Battaglia

La Lamborghini e le bambine dimenticate di Letizia Battaglia

Infuria la polemica dopo il ritiro delle foto per la campagna della Lamborghini chiesto dal sindaco Orlando Letizia Battaglia fa parlare di sé in tante occasioni. E’ una donna forte, emancipata, piena di carattere e senza peli sulla lingua. Non si lascia intimidire e non si pone alcuna difficoltà a discutere con i potenti in quanto è cittadina e artista libera. La sua storia non si....

L'autunno interiore

L'autunno interiore

Nietzsche scriveva che l'autunno non è una stagione ma uno stato d'animo L’autunno sembra rappresentare un’ottima metafora per definire un percorso di introspezione personale. Tra le stagioni è la più adatta per guardarsi dentro e per interrompere le catene della compulsività estiva. Se vi dotate di una macchina fotografica, anche di poche....

Carica altre notizie