MENU ×
La Santuzza, il Festino e i palermitani

La Santuzza, il Festino e i palermitani

La 393° edizione del festino si conferma una macchina del consenso e della ospitalità Riscattare Palermo rappresenta una costante che accompagna le edizioni del Festino. I commentatori anche ieri  si sono soffermati nelle dirette e negli interventi pubblici sulla funzione salvifica della Santuzza, la sua forza rigeneratrice capace di fare uscire Palermo dal sonno e dalla disperazione. Il....

Funzionava e Bruciava

Funzionava e Bruciava

Sulla vicenda dei roghi giriamo come i mulini a vento Avevo 17 anni, siamo nel 1984, un periodo lontanissimo biograficamente ma non per le questioni della Regione Sicilia, quando per caso mi sono imbattuto in una conversazione tra forestali precari che facevano servizio nella zona di gibilmanna. Mi trovavo a Misilmeri a casa di un compagno di liceo che mi aveva invitato a pranzo per fare....

Il Festino che include… anche la peste

Il Festino che include… anche la peste

Un esercito di zombie appesati invade il cassaro ma è solo gioia e sorrisi Siamo giunti all’edizione numero 393 del Festino di Santa Rosalia. Quattro secoli di appuntamenti con la patrona di Palermo a cui i palermitani non si sottraggono e generosamente danno il loro contributo di partecipazione. Il Festino e un’occasione di aggregazione, una sperimentazione viva di....

L’insostenibile leggerezza dei social

L’insostenibile leggerezza dei social

I richiedenti asilo hanno il pisello piccolo Le neuroscienze hanno con un’abbondante letteratura evidenziato l’esistenza di una percentuale significativa di soggetti alessitimici, individui in cui le emozioni risultano del tutto o parzialmente assenti. Gli alessitimici sono incapaci di descrivere i propri stati emotivi, con una carenza nella componente interpretativa e valutativa....

Il Pride di Palermo: una festa sempre appassionata nel segno dell'accoglienza

Il Pride di Palermo: una festa sempre appassionata nel segno dell'accoglienza

Il Pride è una potenza ma anche il non sense dei corpi dei musicisti costretti a suonare sui balconi di Palazzo Riso Il Pride a Palermo è stato un successo. Il calendario della manifestazione che si è appena conclusa e, in particolare, il village gastronomico/artigianale di piazza Bologni hanno conosciuto grande flusso di partecipazione. Una città viva e in relax che si è divisa tra il....