MENU ×
Affacciato sul mare

Affacciato sul mare

Mi affacciavo presto e salutavo Rosa mentre sistemava gli stracci sul balconcino. Vedevo il mare. Non mi importava se la casa era piccola e da sistemare. Non avevamo denaro e si andava avanti come si poteva. Ma ogni mattina potevo salutare il mare mentre la moka soffiava e il caffè colava dalla guarnizione vecchia.